Apple: cambiano classifiche su App Store, si punta a fidelizzare l’utente

L’azienda di Cupertino ha recentemente effettuato delle modifiche per quanto riguarda la modalità di calcolo della classifica delle migliori applicazione della Apple.

Attraverso la nuova metodologia applicata dalla Apple, secondo la Flurry azienda che per prima si è resa conto di questo cambiamento, si tende a dare maggior peso all’utilizzo di un’applicazione ai danni invece del download della stessa.

In questo modo nella parte alta della classifica troviamo l’applicazione Facebook ovviamente in cima alla calssifica davanti a Netflix, che precede a sua volta Pandora.

Ovviamente come al solito l’azienda non ha motivato il cambiamento di politica di valutazione delle applicazioni, ma sicuramente questo cambiamento avrà delle conseguenze come ad esempio sul sistema di advertising basato sul numero di download.

Questa politica di valutazione delle applicazione sembra essere stata applicata anche per quanto riguarda il marketplace di Android.