Apple: ecco iOS 5, tutte le caratteristiche e le novità

ios_5_screenshots

Presentato e applaudito lo scorso lunedì, in apertura del Wwdc 2011 di San Francisco, direttamente dal suo papà Stave Jobs, iOS 5, nuova versione del sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch, presenta più di 200 funzioni. A chiarirle è stata la stessa Apple attraverso un lungo comunicato stampa diramato nei giorni scorsi. “La nuova versione di iOS include Notification Center, iMessage, Newsstand e integrazione con Twitter fra 200 nuove funzioni”, si legge nel comunicato, che specifica che la nuova versione di iOS sarà disponibile sul mercato nell’autunno 2011.

“Forse la più strabiliante delle funzioni di iOS 5 è la sua perfetta integrazione con iCloud, sulla scia della rivoluzione Post-PC guidata da Apple”, ha annunciato lo stesso Jobs nel corso del suo keynote. iCloud, infatti, si integrerà con tutte le applicazioni dell’utente. Ci sarà, dunque, una costante sincronizzazione tra e-mail, contatti, calendari, foto, applicazioni, libri, musica e tutti gli altri contenuti, in wireless, sempre e su tutti i suoi dispositivi, senza cavi e fili.

Il Notification Center, inoltre, permette di visualizzare e gestire più facilmente le notifiche, in un unico luogo e senza interruzioni. Le notifiche appaiono nella parte superiore dello schermo, senza interrompere le operazioni che sta compiendo l’utente, ma in maniera estremamente discreta.

iMessage, poi, è il nuovo servizio di messaggistica che consente di scambiare messaggi di testo, foto e video con tutti i dispositivi iOS. I messaggi vengono trasferiti automaticamente a tutti i dispositivi iOS 5 dell’utente, che potrà così proseguire una conversazione dai suoi vari dispositivi.

Grandi novità con Newsstand, l’edicola che consente di acquistare e organizzare gli abbonamenti a quotidiani e riviste. Una volta sottoscritto l’abbonamento i nuovi numeri appaiono direttamente in Newsstand e vengono aggiornati automaticamente e in background.

La nuova app Reminders, invece, aiuta nella gestione degli impegni e delle attività, associandole e impostando avvisi e promemoria in base al grado di priorità e alle scadenze.

Per quanto riguarda Safari, il browser di iOS, la versione 5 include Safari Reader, che imposta le dimensioni del font più adatte per la pagina web, per una maggiore leggibilità, Reading List, per salvare gli articoli e leggerli in seguito, Tabbed Browsing, per scorrere più pagine web sull’iPad.

Queste e tantissime altre le novità del nuovo sistema operativo presentato dall’azienda di Cupertino. Non resta che attendere l’autunno e poterlo toccare con mano e provarlo. Magari assieme al tanto atteso iPhone 5.