Apple: iWatch potrebbe andare ad energia solare

Apple: iWatch potrebbe andare ad energia solare

La batteria dei prodotti Apple è sempre stata croce e delizia dei suoi appassionati. Più croce, a dire il vero. Le lamentele sulla scarsa durata media di iPhone e iPad sono ormai da anni all’ordine del giorno e se si parla di iWatch, l’orologio intelligente della Mela, viene naturale pensare: dovrò preoccuparmi di finire la batteria del mio orologio da polso a metà giornata?

Ovviamente anche a Cupertino devono essersi posti il problema, dato che secondo numerose indiscrezioni riportate da vari media, tra cui anche il New York Times, la Mela starebbe lavorando su una nuova generazione di batterie compatibili con le tecnologie più avanzate. Si parla di ricarica per induzione wireless, ma più interessante ancora sarebbe l’utilizzo dell’energia solare, tramite alcuni piccoli pannelli solari. Si tratta di un progetto che Apple aveva già provato a realizzare, ma su iPad e iPhone rischiava di essere una tecnologia inutile per la maggior parte del tempo, dato che molti utenti conservano questi dispositivi in tasca o in una borsa. Un orologio rappresenterebbe un’opportunità completamente diversa, dato che invece rimane molto più spesso all’aria, agganciato al polso.

È ovvio che l’iWatch dovrebbe essere dotato di pannelli solari di nuova generazione, che garantirebbero una grande quantità di energia con un’esposizione relativamente breve. Potrebbe anche essere questo uno dei motivi principali per cui l’orologio intelligente è così in ritardo. Ormai sono anni che se ne parla, ma ancora nessuno ha davvero visto nulla, nemmeno un prototipo. È possibile che Apple voglia prima verificare l’effettiva convenienza economica del prodotto, ma considerando il numero di “smartwatch” che stanno arrivando sul mercato di recente, la Mela rischierebbe di perdere quel ruolo di “innovatrice” già pesantemente messa a rischio nel recente passato.

Apple: iWatch potrebbe andare ad energia solare