Apple lascia NVIDIA per l’Intel Sandy Bridge?

intel_sandy_bridge_1

Visto che il 2011 sarà un anno di grandi cambiamenti per Apple non facciamo fatica a credere a quest’ulteriore indiscrezione secondo la quale Apple lancerà i futuri Mac con tecnologia Sandy Bridge.

Intel ha infatti sviluppato la nuova tecnologia Sandy Bridge e la presenterà al Consumer Electronics Show di Las Vegas il prossimo gennaio.

Sandy Bridge vanta una costruzione a 32 nanometri e la possibilità di incrementa il numero di applicazioni eseguite per ogni ciclo di clock.

Questi nuovi processori infatti integrano in un unico die la CPU multi core, il core grafico di nuova generazione, il controller di memoria, la memoria cache e molte delle funzioni del chipset.

La nuova architettura offrirà prestazioni migliori e risparmio di energia, questo significherebbe che Nvidia sparirebbe dai notebook Apple.

L’unico ostacolo per l’adozione da parte di Apple di queste nuove soluzioni integrate di Intel starebbe nella mancata compatibilità di Sandy Bridge con OpenCL.