Apple: l’azienda acquisisce il dominio iCloud.com

1

L’azienda di Cupertino ha completato l’acquisizione del dominio chiamato iCloud.com, servizio dedito al salvataggio e alla creazione di copie di backup dei propri dati tramite l’accesso in remoto.

Il servizio in questione è stato acquisito da un’azienda svedese chiamata Xcerion ad un prezzo di 4 miliardi e mezzo di dollari complessivi.

Tramite l’utilizzo di questo speciale servizio gli utenti che decideranno di sfruttare questa funzionalità avranno la possibilità di avere accesso ai dati che verranno condivisi all’interno di una piattaforma accessibile in remoto, indipendentemente dalla locazione degli utenti.

Grazie a questo servizio dunque gli utilizzatori avranno la possibilità di accedere ai loro dati ovunque essi si trovino ed indipendentemente dai dispositivi utilizzati per l’analisi di questi dati.

La strategia attuata dalla Apple ha la funzione implicita di fare concorrenza ad azienda come Amazon e Google i quali hanno intenzione di sfruttare a proprio vantaggio la suddetta funzionalità.

Le conferme ufficiali arriveranno con tutta probabilità all’interno dell’annuale congresso WWDC 2011 che i terrà a partire dal prossimo giugno, conferenza all’interno della quale l’azienda di Cupertino fornirà delucidazioni riguardanti il servizio descritto.