Apple, Mac: a quando il Retina Display?

780px-Imac_16-9

Come abbiamo avuto modo di segnalare appena ventiquattro ore fa, l’aggiornamento di Lion OS X 10.7.3 ha creato non pochi problemi agli utenti tanto che la Apple si è preoccupata di ritirarlo dal web in via precauzionale.

Certo, chi l’ha potuto utilizzare ne ha potuto anche apprezzare anche le tante novità. Troviamo ad esempio una gran quantità di bug-fix insieme a piccoli interventi tesi a migliorare il sistema operativo nel complesso. Ciò che però lascia interdetti riguarda i dettagli, dal momento che proprio la loro analisi potrebbe fare da apripista per i Mac del futuro.

In particolare per i display dei Mac dei futuro, giacché quello che tutti si aspettano nel breve periodo sono i famosi retina display, già in uso su alcuni dispositivi mobili a marchio Mela. Ciò che lascia pensare ad essi, guardando il nuovo Lion, è in particolare il puntatore del mouse e le icone ad esso dedicate. Queste ultime, infatti, mettono in gioco una risoluzione davvero altissima rispetto al passato, ben visualizzabile per l’appunto solo con un display altamente tecnologico come quello di iPhone 4S.

La notizia viene da un blogger già balzato altre volte agli onori della cronaca, ovvero John Gruber, il quale ha diffuso la notizia attraverso le sue pagine mettendo sul chi va là i tanti appassionati dei tanto cari pc a marchio Mela.

Quella del puntatore, del resto, non è che l’ennesima novità in alta definizione che arriva sui Mac negli ultimi cinque anni. Segno che, evidentemente, i tempi sono maturi per una rivoluzione che interessi anche i pc della Apple, per renderli di nuovo appetibili come un tempo.