Apple: nuova idea per iBook con processore ARM 64 Bit

IBook_G4

Nelle ultime ore il brand iBook è saltato agli onori della cronaca per identificare un prodotto di cui si parla da tanto tempo in casa Apple ma che ancora non ha preso una forma vera e propria.

Secondo fonti ormai quasi accertate, l’azienda di Cupertino entro la fine del 2014 immetterà sul mercato un nuovo ultrabook con schermo da 12 pollici, con touchpad senza tasto meccanico e sprovvisto di ventola di raffreddamento: queste caratteristiche lo renderanno ancora più sottile dei MacBook Air attualmente in vendita e rappresenteranno il suo vero punto di forza.

Ma le particolarità non sono finite: se la riduzione dello spessore sarà senz’altro il fiore all’occhiello di questo fantomatico iBook, il cuore che batterà al suo interno potrebbe essere ancor più particolare e degno di nota.

il processore, infatti, potrebbe essere un ARM a 64 Bit simile al prossimo Chip A8 che sarà montato su iPhone 6. La Apple, infatti, da un bel po’ di tempo sta cercando il modo per far girare OS X su processori ARM e questa potrebbe essere davvero la volta buona anche se il tanto chiacchierato iBook potrebbe anche essere equipaggiato con una versione desktop di iOS 8 il quale dovrebbe essere presentato già durante la WWDC 2014 prevista dal 2 al 6 giugno 2014.

Il nome iBook, dunque, potrebbe ritornare in vita dopo una pausa tutto sommato non tanto lunga. Al momento quelle elencate sono soltanto delle ipotesi nate da processi deduttivi molto concreti: sarà interessante seguire gli sviluppi della vicenda nei prossimi mesi così da essere pronti ad accogliere i nuovi dispositivi entro il prossimo Natale.

 

IBook_G4