Apple pensa di imitare Pandora: parliamone

800px-Apple_Headquarters,_Cupertino,_California

Che la Apple non se ne stia mai con le mani in mano non è una novità. Secondo il Wall Street Journal, al momento l’azienda di Cupertino starebbe lavorando alacremente ad una sorta di servizio radio che vada a porsi in chiara rivalità con il più famoso Pandora.

L’idea è che questo progetto riesca a funzionare allo stesso tempo su iOS, Mac e Windows. Certo, al momento il tutto è in fase embrionale tanto è vero che gli analisti sono sicuri che ci vorrà un bel po’ di tempo prima che l’idea di Apple arrivi a compimento.

Uno dei dati utili a confermare i tempi lunghi di questa nuova radio è dato dal fatto che soltanto negli ultimi tempi la Apple ha iniziato a contattare le varie etichette musicali per addivenire ad un risultato interessante. Ormai più di dieci anni fa Steve Jobs aveva fatto il giro delle Major per spiegar loro l’idea di iPod. Oggi però i tempi sono cambiati e, soprattutto, Jobs non c’è più.

L’idea di Apple è che la selezione musicale possa essere interrotta da alcuni spot pubblicitari veicolati tramite iAd della stessa azienda a marchio Mela. Al momento, infatti, è proprio iAd che mette in mostra le pubblicità su iOS per cui non ci sarebbe nulla di strano se il progetto venisse esteso anche al nuovo progetto radio.

Della stessa opinione del WSJ è anche il New York Times che, dalle sue pagine, si è preoccupato di ipotizzare anche un possibile funzionamento del software. Che dire! di sicuro è troppo presto per conoscere la verità. Vedremo…