Apple produrrà stampanti 3D? Per ora è solo un’ipotesi

800px-Googleplexsouthsidesecondangle

E se la Apple avesse deciso di entrare a pieno titolo nel mondo delle Stampanti 3D? Detta così è un’affermazione forte che, ovviamente, non gode delle necessarie verifiche atte a renderla ufficiale. La voce, però, è nell’aria e rappresenta un piccolo cambio di passo nella storia dell’azienda dal momento che, specie in passato, la Apple non ha mai avuto un grande rapporto con le tradizionali stampanti laser oppure a getto d’inchiostro.

Ebbene… le cose potrebbero cambiare ed il mondo delle stampanti 3D – giacché ancora in fase embrionale – potrebbe davvero interessare Tim Cook e compagni.

A diffondere l’indiscrezione ci ha pensato Trip Chowdhry, analista di Global Equities Research, il quale ha affermato con una buona dose di sicurezza che la Apple sarebbe quasi pronta ad entrare nel mondo delle stampanti 3D. Il problema, però, è che al momento non ci sono dettagli tecnici davvero interessanti.

Queste le parole di Chowdhry: <<Google è stata ispirata da Apple e da Microsoft, ma gli sviluppatori ritengono che Apple sia il principale concorrente di Google, non Microsoft. Anche Google ritiene che Apple sia il concorrente più forte, perché Microsoft ha numerosi altri problemi di cui preoccuparsi. Apple possiede le proprietà intellettuali e possiede molti più esperti nello sviluppo hardware di quanti ne abbia Microsoft>>.

Partendo dal presupposto che Big G in primis ha dimostrato interesse nel mondo della stampa tridimensionale, l’analista di Global Equities Research, invece, ritiene che sia proprio la Apple una delle aziende favorite ad entrare nel mondo delle stampanti 3D.

Vero o falso? Per ora sono solo chiacchiere…

 

800px-Googleplexsouthsidesecondangle