Accensione difettosa: Apple richiama gli iPhone 5

iphone

Avete un iPhone 5 e da un po’ di tempo il tasto di accensione ha smesso di funzionare oppure ha preso a rispondere ai vostri comandi in maniera discontinua? Niente paura, non siete i soli. La Apple conosce il problema e negli Stati Uniti ha già iniziato a ritirare gli smartphone difettosi.

Gli iPhone 5 interessati da questo problema e venduti in Italia, invece, saranno parte integrante dal programma di sostituzione del tasto Sleep a partire dal prossimo 2 maggio.

La Apple, infatti, ha realizzato una pagina ad hoc sul suo sito internet nella quale l’utente non dovrà fare altro che inserire il numero seriale del suo device per scoprire se fa parte dei modelli difettosi. In questo caso sarà necessario recarsi presso l’Apple Store o il rivenditore autorizzato più vicino: questi ultimi provvederanno ad inviare il device al centro assistenza Apple. Nel frattempo tutti i malcapitati utenti avranno in dotazione un iPhone 5 da 16 GB in sostituzione.

Secondo le informazioni diffuse dalla Apple, il procedimento di riparazione durerà circa 6 giorni ed in questo lasso di tempo i tecnici procederanno ad un controllo generale e particolare del device. E’ bene, però, ricordare che il programma previsto dall’azienda di Cupertino potrà essere applicato soltanto agli iPhone 5 acquistati negli ultimi due anni.

Un’ottima iniziativa che si preoccupa di risolvere i problemi riguardanti un device non di ultimissimo pelo ma pur sempre parte integrante della famiglia a marchio Mela. Pur se ritirato dal mercato (al suo posto iPhone 5C), il modello di quinta generazione resta ancora un punto di riferimento per molti utenti.

 

iphone