Apple: scopriamo le novità di Mountain Lion

Apple: scopriamo le novità di Mountain Lion

OS X Mountain Lion sta rapidamente trovando la sua strada sui Mac di tutto il mondo. Almeno quelli compatibili con il nuovo sistema operativo (che come ben sappiamo non sono tutti, anzi). Mountain Lion è un aggiornamento abbastanza corposo dell’ormai “vecchio” Lion, che introduce alcune migliorie e qualche nuovo programma per aumentare soprattutto l’unione tra i computer della Apple e iOS, il sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch.

Questo è lampante guardando anche solo le app nuove introdotte con il sistema. Partiamo da Promemoria e Note, due software importati direttamente dall’iPhone e, come tali, perfettamente sincronizzabili con iCloud. Ancora più intrigante, però, è l’app Messaggi, che è andata a sostituire la vecchia iChat. Grazie a quest’applicazione, che in pratica è la versione desktop di iMessage, sarà possibile scambiare messaggi tra tutti i dispositivi con il logo della mela morsicata senza spendere un centesimo per l’invio. Sarà tutto a carico dell’abbonamento Internet a disposizione, Wi-Fi, fisso o 3G che sia.

Un’altra novità piuttosto interessante è la rinnovata integrazione con Facebook e Twitter, anche questa una funzione ereditata direttamente da iOS, che a partire dalla versione 6 avrà anche l’app nativa di Facebook in dotazione. Come detto all’inizio, però i 4 GB di sistema operativo da acquistare a 15,99 € non saranno compatibili con tutti i Mac. Potrete installare Mountain Lion su iMac da metà 2007, MacBook da fine 2008, versione alluminio da inizio 2009, MacBook Pro da metà 2007, MacBook Air da fine 2008, Mac mini da inizio 2009, Mac Pro da inizio 2008, e gli Xserve da inizio 2009.