Apple Store: svelato nuovo look del cubo di New York

appstorenewyork

Per qualche mese, turisti, appassionati e curiosi, dovranno accontentarsi di vederlo impacchettato. Ma ne varrà la pena. Nel giugno scorso, infatti, Apple ha iniziato i lavori di ristrutturazione del più famoso Apple Store, quello sulla Fifth Avenue di Manhattan a New York. Fino a qualche giorno fa barriere e impalcature non permettevano di scorgere i vari cambiamenti dello store, e i i clienti erano costretti ad accedere al negozio attraverso un passaggio. I rumors dalla Fifth Avenue parlavano addirittura di rimozione completa del cubo.

Apple, per tranquillizzare, appassionati e anche esperti di architettura, ha, così, deciso di rivelare cosa accadrà al cubo pubblicando i disegni del progetto, proprio sulla barriera che circonda la piazza.

Si evince, così, che i pannelli in vetro del cubo saranno sostituiti con dei nuovi pannelli di dimensioni più grandi per dare, così, alla struttura, un aspetto più pulito. “Stiamo semplificando il cubo della Fifth Avenue utilizzando pezzi di vetro trasparenti più grandi. Verranno usati solo 15 riquadri invece di 90”, si legge sul cartello che indica i lavori. L’obiettivo dell’azienda di Cupertino è quello di creare un luogo simbolo dell’azienda, e renderlo ancora più unico e originale, senza, però, tradire, le idee di base e tradizionali del proprio marchio.