Apple TV 3.2 con processore A5X: scopriamo i dettagli

Apple TV 3.2 con processore A5X: scopriamo i dettagli

Strano apparecchio l’Apple TV. Mentre il mondo si chiede se la Mela di Cupertino rilascerà mai la sua Smart TV, lo “scatolotto nero” della casa sarà sottoposto presto ad un nuovo aggiornamento, che in rete viene chiamato Apple TV 3.2. Questo dispositivo non ha mai avuto particolare successo, a causa di alcune sue limitazioni che, alla fine della fiera, non permettevano di usarlo come un Media Center completo. Lo stesso Steve Jobs aveva dovuto riconoscere che la Apple TV non era stata proprio una delle sue idee migliori.

A Cupertino, comunque, stanno cercando di aggiornarla il più possibile, anche se questa nuova versione non sembra davvero nulla di che. Da quanto si evince dalle rivelazioni di The Next Web, che afferma di aver avuto queste informazioni da un portavoce di Apple, la nuova Apple TV avrà solamente qualche leggerissima modifica, ma nulla che possa comportare il riferimento ad un nuovo prodotto completo. Pare, però, che il processore Apple A5 verrà sostituito dal più performante Apple A5X. Una strana mossa, perché contrariamente ad iPhone e iPad, questa Apple TV non ha davvero bisogno di maggior potenza per funzionare.

La sensazione, secondo molti, è che questo cambiamento sia solamente dovuto ad una riorganizzazione aziendale per quanto riguarda i componenti. Gli Apple A5X erano equipaggiati sull’iPad 3, che però non è più in produzione, contrariamente all’Apple A5 che invece ha scoperto una seconda giovinezza su iPad Mini e iPod Touch 5G. Insomma, niente di veramente nuovo sotto il sole per questa Apple TV. Prima o poi, però, Tim Cook dovrà decidere cosa fare con questo bizzarro apparecchio, uno dei pochi buchi nell’acqua di Cupertino.

Apple TV 3.2 con processore A5X: scopriamo i dettagli