Apple tv: nuovi firmware in arrivo

Apple tv: nuovi firmware in arrivo

Nonostante il suo successo estremamente limitato, la Apple TV continua ad essere aggiornata dalla casa di Cupertino. È stato infatti rilasciato in settimana un nuovo update per il piccolo scatolotto nero della casa californiana, che, ricordiamolo, si basa su una versione riveduta e corretta dello stesso iOS che si trova nel cuore di iPhone e iPad. Si tratta comunque della versione 5.3, che rispetto al passato aggiunge ben due canali a pagamento.

Il primo si chiama Qello. Si tratta di un canale contenente film, concerti e documentari musicali pensati per scoprire sia gli artisti più importanti che quelli emergenti. Ovviamente il tutto in qualità HD. Il secondo canale si chiama invece Crunchyroll ed è pensato per gli appassionati di cartoni animati giapponesi, ovvero gli anime. Qui si trovano oltre 600 programmi scelti dalla produzione più recente.

Questi canali sono disponibili a pagamento anche in Italia, per quanto l’offerta televisiva americana continui ancora ad essere assolutamente ineguagliabile per i nostri standard. Basti pensare che l’aggiornamento ha portato ai clienti USA anche i canali HBO e una delle varianti di ESPN, portando quindi numerosissimi film, telefilm e trasmissioni sportive, essendo queste due emittenti tra le più importanti del panorama americano.

La Apple TV fu presentata per la prima volta il 9 gennaio 2007 e fu il primo media center mai prodotto dalla casa di Cupertino. L’attuale generazione risale al 7 marzo 2012 e ha abbandonato la memoria fisica interna che caratterizzava le prime versioni, preferendo un accesso completo all’iTunes Store, ai canali a pagamento e la condivisione in streaming dei materiali presenti su eventuali altri dispositivi Apple.

Apple tv: nuovi firmware in arrivo