Apple vicina ad accordo con China Mobile per iPhone

iphone

Offrire l’iPhone in Cina con la maggiore compagnia di telefonia mobile, la China Mobile. Questa l’idea di Apple, che sarebbe vicina ad un accordo con la compagnia cinese secondo quanto riporta il Wall Street Journal.

iPhone è, al momento, disponibile in Cina con China Unicom, dal 2009, ma China Mobile consentirebbe ad Apple di allargare notevolmente il suo bacino di utenza. China Mobil, infatti, può contare su 600 milioni di utenti a contro i meno di 200 milioni di China Unicom.

Questa notizia, dunque, giustificherebbe anche la presenza in Cina di Tim Cook, avvistato a metà giugno presso il quartier generale del colosso cinese.

“iPhone, che attualmente viene venduto tra il 3.999 e 5.999 yen (poco più di 650 Euro) senza contratto, sarebbe un lusso per molti consumatori cinesi. Il reddito familiare medio nella prima metà del 2011 è stato 12.076 yen (circa 1.300 Euro)”, scrive il Wall Street Journal.

In pratica, dunque, in Cina l’iPhone sarebbe ancora un bene di lusso e in questa direzione si inserirebbero i rumors che vorrebbero Steve Jobs vicino alla realizzazione di un iPhone più economico.