Auto: Apple pensa ad un’app per limitare gli incidenti

800px-Rollover(it)

Un’app che blocca automaticamente le funzioni di invio messaggi e telefonate durante la guida: è la nuova idea della Apple che, secondo fonti non confermate, sarebbe già al lavoro sul progetto. Il presupposto è quello di non consentire l’utilizzo di funzioni pericolose durante la marcia così da evitare i tanti incidenti dovuti alla distrazione generata dall’utilizzo dello smartphone.

Pare, infatti, che la Apple abbia presentato questo brevetto già nel lontano 2008 ma soltanto ora è stato possibile venirne a conoscenza. A quanto si legge dal documento in esame, un’app ad hoc installata nei device a marchio Apple sarebbe in grado di rilevare una serie di dati forniti da GPS, accelerometro e fotocamera e bloccare alcune funzioni del dispositivo (tutte quelle che prevedono un’interazione in tempo reale fra i contatti).

Sempre secondo quanto si è appreso nelle ultime ore, questa app per iPhone non avrebbe bisogno di modificare in toto il device per funzionare anche se, ca va sans dire, avere un filo diretto con la vettura sarebbe davvero il massimo.

Del resto, non è un caso che il brevetto sia venuto fuori poco tempo dopo l’avvento di Car Play che, di fatto, avvicina moltissimo il mondo delle automobili a quello dei device mobili a marchio Mela.

L’idea di Apple nasce dalla sensazione che negli ultimi tempi siano diminuite le chiamate in ricezione durante la guida ma, al tempo stesso, siano aumentate le interazioni con le app di messaggistica istantanea. Infine, pare che anche lo staff di Google stia pensando ad un’app per Android con le stesse caratteristiche. Staremo a vedere.

 

800px-Rollover(it)