Bug SSL: Apple rilascia OS X 10.9.2

phpqyrho5.png

È tempo di update in casa Apple e questa volta parliamo di OS X Mavericks. Il sistema operativo per iMac, Mac Mini e MacBook, infatti, era soggetto ad un brutto bug al protocollo di sicurezza SSL. Non staremo ad entrare in complicati dettagli tecnici, ma diciamo che si trattava di un buco nel sistema di sicurezza del sistema operativo della Mela abbastanza grosso da creare qualche serio problema agli utenti e alla salute del loro computer.

Ecco allora che da Cupertino arriva l’update a OS X 10.9.2 Mavericks, che va a risolvere una lunga serie di problemi di sicurezza e di stabilità del software. Raramente abbiamo visto un changelog così profondo per un semplice update che, di fatto, va a sistemare qualche bug di sicurezza. Tra quelle più importanti, però, vi è una modifica che rischiava di passare sotto silenzio, ovvero l’arrivo delle chiamate audio con FaceTime, con tanto di avviso di chiamata. Inoltre troviamo ora anche la “black list” dei contatti per iMessage, in modo da non ricevere più i messaggi da parte di un determinato numero. Modifiche sono state apportate anche a Mail, che ora risulta più preciso in alcuni più specifici campi. Altri problemi sono stati risolti a livello di compatibilità e connessione e anche VoiceOver in Mail e nel Finder è stato sistemato.

In generale parliamo di un update che è andato a rendere decisamente più stabile il software e che ha risolto numerosi bug minori che sono stati ampiamente descritti nel changelog inglese del programma. Non ve lo riportiamo nella sua interezza, ma è comunque disponibile per tutti gli utenti che vorranno aggiornare il proprio Mavericks a questa versione, naturalmente attraverso il Mac App Store.