Cina: iPhone esplode ferendo al volto una donna

800px-Ice_skating_summer_palace2

La sicurezza non è più una prerogativa di iPhone. A quanto pare, infatti, negli ultimi mesi ad essere a rischio è in primis la salute fisica degli utenti i quali adesso temono per la propria incolumità.

Tutti ricorderete il dramma legato alla scossa elettrica che, tramite un iPhone, aveva ucciso una giovane donna cinese. Ebbene, un nuovo fenomeno ha sconvolto la Cina stessa ed ancora una volta ad essere coinvolto è stato proprio il melafonino della Apple.

Pare, infatti, che una donna sia stata ricoverata in ospedale con gravi danni agli occhi a causa dell’esplosione inattesa del suo nuovo iPhone 5. A quanto pare, dopo una telefonata di circa 40 minuti, il device ha iniziato a non rispondere più ai comandi tanto da spingere la donna a toccare ripetutamente lo schermo. Dopo pressioni insistenti l’intero melafonino è esploso andando in frantumi; questi ultimi hanno colpito la donna al volto.

La Apple già alcune settimane fa aveva messo in guardia gli utenti cinesi consigliando loro di non acquistare caricabatteria fasulli in modo da non causare danni mortali come nel caso della scossa elettrica di cui abbiamo parlato in incipit. Questa volta però le cause dell’esplosione sembrano essere tutte interne alla Apple e, dunque, l’azienda di Cupertino dovrà necessariamente rispondere in maniera convincente per poter ancora parlare della bontà dei suoi prodotti.

Va, però, detto che negli ultimi giorni anche la Samsung ha avuto dei gravi problemi dal momento che un device Galaxy è esploso scatenando un incendio in un appartamento. Pare, infatti, che le due aziende rivali riescano a farsi concorrenza anche nelle tragedie…

 

800px-Ice_skating_summer_palace2