Da Htc sfida a Apple, con brevetti Google

1

L’ultimo fine settimana si è contraddistinto per il passaggio di proprietà di alcuni brevetti dal gigante di Palo Alto Google alla casa produttrice di Taiwan, stiamo parlando della HTC. Un passaggio di consegne davvero molto importante, infatti queste recenti acquisizioni consentiranno alla HTC di sostenere una guerra avviata già da diverso tempo nei confronti della Apple. Come solito l’azienda di Cupertino non è rimasta assolutamente a guardare ed ha accusato il gigante di Taiwan di violazione di proprietà intellettuale. Sono stati nove in tutto brevetti acquisiti dalla HTC, acquisizioni frutto di una generosa ma studiata donazione da parte della Google. I suddetti provengono dal portfolio di alcune società come ad esempio Motorola, Openwave e Palm, e sono stato immediatamente impiegate come armi d’attacco, da scagliare nelle direzioni di Cupertino.

Alcuni di questi brevetti sono stati invece impiegati dalla HTC per poter irrobustire il sistema difensivo della società taiwanese per evitare diatribe già aperte in passato, con la Apple sempre al centro di azioni legali. Il passaggio di consegne di brevetti dalla Google alla HTC, è una testimonianza implicita della lotta che Android ha avviato nei confronti della Apple, guerra che vede al centro oltre alla Google anche i più importanti produttori di dispositivi mobili al mondo. Il gigante di Mountain View vuole dimostrare di non essere più intenzionata a rimanere con le mani in mano, mentre Apple continua la sua marcia di gloria e siamo sicuri che da ora in avanti anche Google tirerà fuori le unghia per proteggersi dalla pericolosa avanzata dell’azienda di Cupertino.