Facebook per iOS: negli USA arriva il Voip

facebook

Se appena 24 ore fa ci siamo soffermati sulle ultimissime novità di Facebook, oggi invece cerchiamo di far chiarezza sull’ultima versione per iOS dell’app del sito in blu. Facebook Messenger 2.1, infatti, porta con se la possibilità di registrare messaggi vocali da inviare ai propri contatti ed anche l’opportunità di effettuare delle chiamate Voip.

Se tale possibilità fino ad ora era disponibile in fase di test soltanto in Canada, da oggi il servizio ha preso il via anche negli Stati Uniti. Facebook, appoggiandosi ad iOS ed al tanto vituperato iPhone, si candida ad essere una validissima alternativa a Skype, avendo dalla sua parte ben un miliardo di utenti che presto potrebbero decidere di non utilizzare più Skype – diventato da poco proprietà di Microsoft – per vivere grazie al sito in blu un’esperienza completa di comunicazione interpersonale virtuale.

Insomma, il fatto che il team di Mark Zuckerberg abbia deciso di entrare nel mondo delle telefonate vocali è un segnale tangibile del fatto che con la quotazione in Borsa non si scherza più: dare agli utenti la possibilità di telefonare tramite internet e senza abbandonare la propria pagina Facebook è un arma letale per sconfiggere i competitor e rassicurare gli investitori.

Certo, alcuni problemi di gestione l’app per iPhone continuerà a darli: la chiamata in arrivo, infatti, è introdotta da una notifica Push che risulta molto pesante da gestire per chi ha connessioni lente e che, restando sostanzialmente in attesa, va ad incidere significativamente sul computo dei minuti che ogni utente ha a disposizione.

Facebook ed iPhone: se l’app iniziasse a funzionare bene sarebbe un connubio perfetto!

 

facebook