Fire Phone: la sfida di Amazon ad Apple è in 3D

amzon

Si chiama Fire Phone lo smartphone 3D di Amazon. Le indiscrezioni degli ultimi giorni hanno trovato, dunque, conferma ufficiale nelle ultimissime ore. Amazon non ha nessuna intenzione di mollare l’attacco al mondo degli smartphone ed, anzi, rilancia alla grande mettendo sul piatto un device con tecnologia tridimensionale.

Il device, dotato di display da 4,7 pollici, è in grado di offrire all’utente un portentoso effetto 3D sfruttando le 4 micro camere situate ai lati dello schermo. Le camere, infatti, rilevano la posizione del volto dell’utente così da offrire le immagini in rilievo semplicemente inclinando lo schermo.

Fire Phone, dunque, si presenta come un device simile agli altri: display da 4,7 pollici, processore quad-core da 2,2 GHz e 2 Giga di Ram, fotocamera da 13 Mega Pixel e stabilizzatore ottico. Invece… nei lati si nasconde un segreto in grado di dar del filo da torcere alla Apple e rendere il prossimo iPhone 6 già obsoleto, o quasi.

Fra le funzioni aggiuntive del Fire Phone troviamo Firefly: grazie ad essa l’utente potrà inquadrare ogni cosa e riuscire a sapere cosa è. Da un segnale autostradale ad un prodotto di qualità, tutto potrà essere catturato dalla fotocamera e tradotto in informazioni recepite sul web. Uno strumento utilissimo per avere dinanzi agli occhi un tipo di informazioni qualitativamente più precise rispetto al passato.

A conti fatti, dunque, il nuovo Fire Phone non offre solo innovazione nel campo dell’hardware ma anche e soprattutto in quello del software. Come detto in incipit, la Apple dovrà calcolare in maniera maniacale le innovazioni da introdurre con il suo prossimo iPhone 6, così da non dover subito rincorrere Amazon e, perché no, anche gli altri competitor.

 

amzon