Firefox non arriverà su iOS: Mozilla incassa il no di Apple

Firefox non arriverà su iOS: Mozilla incassa il no di Apple

Se su computer Firefox è ormai uno dei browser più diffusi su qualsiasi piattaforma, lo stesso non si può dire in ambito mobile. Anzi, proprio il contrario, dato che Jay Sullivan, vicepresidente della Mozilla Foundation, ha dichiarato che finché Apple continuerà a imporre i suoi limiti allo sviluppo dei browser, la “volpe di fuoco” non si farà vedere su iOS. Una minaccia che si è già trasformata in realtà, dato che la fondazione aveva già provveduto lo scorso settembre a ritirare la sua app minore Firefox Home.

Il problema riguarda soprattutto il motore di rendering. Infatti Apple dal 2007 impedisce a qualsiasi browser alternativo presente su iOS di usare qualsiasi altro motore che non sia WebKit. Lo stesso su cui si basa Safari, che però ne utilizza una versione decisamente più avanzata e accurata. Gli altri sviluppatori, invece, si devono accontentare di qualcosa di molto meno raffinato, con ovvie ripercussioni sulla qualità finale del prodotto. A Sullivan tutto questo non è andato proprio giù, dato che Firefox avrebbe bisogno del suo motore di rendering Gecko e del compilatore proprietario JIT.

Se altri sviluppatori, come Opera, hanno preferito “piegarsi” alle richieste di Apple, Firefox invece ha letteralmente dichiarato guerra, ritirando i suoi prodotti e inaugurando un ostracismo nei confronti di iOS. Tutto ciò, probabilmente, sperando nell’effettiva maggior diffusione di Android e nel futuro successo di Firefox OS. In molti, però, si chiedono quanto potrà convenire a Mozilla rinunciare ad un simile mercato, dato che iOS rimane sempre e comunque il secondo sistema operativo per smartphone e tablet al mondo per diffusione.

Firefox non arriverà su iOS: Mozilla incassa il no di Apple