iBeacon negli Apple Store: scopri i dettagli

iBeacon negli Apple Store: scopri i dettagli

Se siete abbastanza fortunati da vivere negli Stati Uniti, allora sappiate che Apple ha recentemente attivato nei suoi Store ufficiali la nuova funzione iBeacon, originariamente preinstallata su tutti i dispositivi che sono in grado di montare iOS 7.

La tecnologia iBeacon è, in pratica, la risposta di Apple al tanto celebrato NFC. Contrariamente a questo standard, che necessita di un modulo apposito per funzionare sui telefoni Android, iBeacon si serve di un segnale Bluetooth a basso consumo, il che lo rende potenzialmente utilizzabile anche da parte di tutti quegli apparecchi che sono stati concepiti e progettati prima dell’introduzione di questa novità. Inoltre questo formato presenta una portata maggiore rispetto all’NFC: si passa da appena 25 cm e ben 50 metri di copertura. Il sistema NFC, infine, necessita che ogni prodotto sia equipaggiato con un apposito sensore per funzionare e interagire con altri oggetti. L’iBeacon, invece, grazie al fatto di poter funzionare come un segnalatore GPS super preciso per luoghi chiusi, consente di individuare esattamente la posizione di un potenziale cliente.

Al momento, però, occorre specificare come la tecnologia sia ancora in fase di test. I nostri colleghi americani di The Verge si sono recati presso i due Apple Store presenti nella città di New York e i risultati della visita sono stati altalenanti, per lo più deludenti. La tecnologia iBeacon ancora non funziona a dovere e necessiterà di una messa a punto ulteriore prima di poter diventare una realtà di fatto. È comunque encomiabile come Apple, dopo aver rifiutato più volte l’NFC, ci stia mostrando l’alternativa da lei studiata, potenzialmente più raffinata dell’avversaria in effetti. Non resta che attendere qualche messa a punto finale.

iBeacon negli Apple Store: scopri i dettagli