Instagram per iOS: dal 16 maggio arrivano i Tag

Instagram_screenshot

Se è vero che l’iPhone è il device con la più alta definizione delle immagini, è anche vero che Instagram è una delle app preferite dagli Apple-user proprio perché fa delle immagini il suo punto forte. La scommessa dell’app – acquistata un anno fa da Facebook – è stata quella di incoraggiare un nuovo modo di comunicare incentrato sulle immagini ed a giudicare dai cento milioni di utenti raggiunti nelle ultime settimane, la missione sembra compiuta.

Con l’arrivo del team di Zuckerberg, poi, l’estensione di Instagram su scala globale è stata ulteriormente modificata e dal prossimo 16 maggio l’app Instagram per iOS ed Android verrà arricchita con una funzione che ha fatto le fortune di Fb: arrivano, infatti, i tag per Instagram!

Contenti? Beh, forse i fan storici di Instagram non lo saranno per davvero. Quando fu realizzata, l’app rappresentò anche un’evasione dal mondo stereotipato di Facebook ma, con l’acquisto da parte del sito in blu, il cerchio è andato via via stringendosi trovando la chiusura definitiva proprio con l’introduzione dei tag.

Tramite l’app per iPhone, infatti, dal prossimo 16 maggio sarà possibile taggare o essere taggati con estrema facilità. L’auspicio è che insieme ai tag venga introdotta una nuova gestione della privacy: chi non vuol essere taggato, infatti, dovrà poter scegliere chiaramente di restar fuori dal circuito del social network.

In principio, infatti, proprio Facebook causò molti problemi agli utenti e l’auspicio attuale è che non accada la stessa cosa anche per Instagram. Il sistema è in prova da circa 48 ore, buona fortuna!

 

Instagram_screenshot