iOS 7: Siri imparerà a pronunciare i nomi di persona

siri2

Come annunciato poche ore fa, Apple ha rilasciato la Beta 2 di iOS 7. Tantissime le novità, che vanno dai video in streaming alle singole funzioni. Fra le tante novità di iOS 7 non possiamo non concentrarci sull’ennesimo aggiornamento di Siri.

La Apple, infatti, ha promesso agli utenti maggior impegno allo scopo di rendere il suo assistente vocale più umano. L’esempio lampante è diretto ai nomi di persona: al momento Siri li pronuncia in maniera davvero disdicevole: ad essere scorretta il più delle volte è la fonetica.

Ebbene, in futuro Siri – grazie ai nuovi aggiornamenti di iOS 7 – sarà in grado di chiedere aiuto all’utente in caso di problemi di pronuncia così da imparare a parlare di maniera corretta. L’utente dirà a Siri: <<non è così che si pronuncia>>, di poi emetterà la pronuncia corretta e l’app fornirà un paio di soluzioni fra cui l’utente dovrà scegliere.

Un modo nuovo di imparare, dunque, che confida nell’apporto assolutamente indispensabile dell’utente stesso. Tale novità non ha ancora la veste dell’ufficialità: durante la presentazione di iOS 7 alla WWDC 2013, infatti, la Apple ha tenuto nascoste queste intenzioni; siamo, infatti, dinanzi ad un’innovazione che deve essere ancora perfezionata e, dunque, meglio andarci con i piedi di piombo.

Secondo un semplice procedimento deduttivo, iOS 7 arriverà il prossimo autunno e soltanto allora anche Siri sarà dotato di tutte le novità fino ad ora declamate. Il processo di innovazione della Apple, dunque, appare ancora in salita: che tipo di svolta sarà quella annunciata appena due settimane fa? Aspettiamo fiduciosi.

 

siri2