iOS contro gli SMS: utilizzate iMessage!

400px-IMessage_Screen

Di sicuro alcuni di voi si saranno accorti dei problemi legati alla gestione degli SMS su sistema operativo iOS. Molti forum di discussione negli ultimi giorni hanno puntato il dito contro Apple che ha prontamente risposto alle accuse con un forte rifiuto: nessun problema circa la gestione degli SMS – tuonano da Cupertino – e, anzi, occhi puntati su iMessage che secondo la Mela è un sistema decisamente più efficiente rispetto agli altri.

La Apple ha affidato la sua risposta in merito ad iOS al team di Engadget: nella nota dell’azienda di Jobs si legge che massima attenzione viene data alla questione sicurezza. Proprio per questo, l’invito è tutto teso a sfruttare le potenzialità di iMessage al posto dei normali SMS.

iOS, infatti, con iMessage controlla gli indirizzi riuscendo a proteggere il device dagli attacchi di spoofing. Gli SMS, invece, possono di fatto essere inviati ad ogni tipo di telefono, anche con indirizzi contraffatti.

In questo modo – in pieno stile Jobs – la Apple ha ribaltato la questione scagionando iOS e puntando il dito contro il protocollo SMS. Un’azione di forza davvero imponente da parte di Cupertino, se si considera che gli SMS hanno – ormai più di dieci anni fa – rivoluzionato il modo di comunicare del mondo ed anche i vocabolari!

Inoltre, molti analisti ci ricordano che iMessage non è affatto immune da bug e non è compatibile con altri smartphone sprovvisti di iOS. Insomma, secondo la Apple il mondo sarebbe migliore se tutti avessero un iPhone, ma nemmeno Steve Jobs sarebbe riuscito a realizzare un progetto simile!