iOS: sistema operativo dell’anno 2011

IOS

E’ iniziato da poco il 2012 e, dunque, è tempo di bilanci in tutti i settori dell’economia. Senza dubbio il 2011 è stato un anno in cui i dispositivi mobili di ultime generazione hanno dettato legge in campo tecnologico: in 365 giorni, infatti, è aumentato a dismisura il numero di possessori di tablet e smartphone.

Lo sa bene Apple che lo scorso ottobre ha lanciato iPhone 4S e fra pochi mesi si prepara a rinnovare la gamma tablet con il nuovo iPad 3. Del resto, l’anno appena trascorso è stato proficuo per l’azienda di Cupertino dal momento che i suoi dispositivi più famosi (iPad e iPhone) hanno chiuso l’anno in vantaggio rispetto ai concorrenti: sul totale, la Mela vanta il 52,1 % dei dispositivi in commercio e, di conseguenza, iOS si colloca come il sistema operativo maggiormente diffuso al mondo.

Il risultato è dato dalla somma delle vendite dei due dispositivi, ed è notevole dal momento che i concorrenti (come Android) hanno dalla loro parte la presenza su diversi modelli di dispositivi mobili mentre iOS equipaggia soltanto quelli a marchio Mela.

Al secondo posto troviamo Java ME con il 21,3 % ed Android con il 16,2 %. A conti fatti, quindi, Apple ha aumentato del 6 % le vendite rispetto al 2010, anche se ad ottobre 2011 le vendite erano salite fino al 61.5 %. Questo, però, va a spiegarsi con il lancio di iPhone 4S il quale, di poi, ha esaurito la sua forza dirompente.

A conferma del momento no di cui avevamo parlato giorni fa, BlackBerry di RIM chiude l’anno con un misero 3,5 % e, quindi, il fallimento appare sempre più vicino.