iPad 2: guardiamolo più da vicino

ipad-2-produzione

Si sapeva già quasi tutto sul nuovo iPad 2 che, dopo il lancio di ieri, sarà disponibile da fine marzo sugli scaffali dell’Apple Store.

Ma guardiamo più da vicino le specifiche tecniche del nuovo tablet Apple, quelle che fino a ieri erano voci ora sono certezze, da gustare e scoprire.

Il nuovo iPad 2 è dotato di un processore dual-core chiamato A5 che garantisce performance due volte superiori all’A4 del primo iPad e 9 volte migliori per quel che riguarda le prestazioni grafiche.

Il nuovo tablet di Apple sarà disponibile nei soliti 3 tagli 16 GB, 32 Gb o 64 GB e tutti e tre godono della formula, a scelta, Wi-Fi + 3G.

Il display rimane invariato, 9,7 pollici di diagonale a 1024×768 pixel con una densità di 132 pixel per pollice, niente Retina Display quindi.

Arriva invece la doppia fotocamera, com’era stato ampiamente annunciato, una frontale VGA e una a più alta risoluzione sul lato posteriore (HD 720p).

Inoltre iPad 2 è compatibile con FaceTime e può dialogare con iPhone 4, dando spazio alla nostra fantasia per quanto riguarda videoconferenze e videochiamate.

Lo spessore complessivo del tablet è stato ridotto del 33%, l’iPad 2 ha 8,8 mm di profondità, meno dell’iPhone 4!

Rispetto alla prima generazione l’iPad 2 è anche più leggero, 601 grammi contro 680, ma tra le novità più importanti c’è sicuramente l’adozione del software iOS 4.3 caratterizzato da un nuovo motore Javascript che promette di essere più veloce di quello attualmente inutile.

Ci sarà da divertirsi con il nuovo iPad 2, grazie anche alla maggiore flessibilità con cui può essere sfruttato AirPlay per trasmettere contenuti ad Apple TV.