iPad 3: cominciamo a parlarne

apple

Tra le tante voci che stanno inondando la rete, riguardanti le funzionalità innovative dell prossimo tablet di terza generazione, sembra essercene qualcuna davvero molto convincente in tutti i suoi tratti, una voce che tra l’altro circolava nei corridoi anche quest’estate. Secondo alcune fonti molti vicine alle case produttrici di schermi come Samsung ed LG, la Apple sarebbe decisa ad implementare all’interno del prossimo tablet di terza generazione un display provvisto di risoluzione molto elevata, si parla addirittura di 2048 x 1536 pixel. Una soluzione che ad esempio abbiamo già visto con i display Retina del dell’iPhone 4, la quale implementava in uno schermo di dimensioni pari a 3,5 pollici in diagonale. La risoluzione pari a 960 x 640 pixel, permette di raggiungere una densità di pixel per pollice pari 326, densità tale da non rendere rilevabile ad occhio nudo ogni singolo pixel dello schermo.

Un display di dimensioni pari a 10.1 pollici ed una risoluzione di 2048 x 1536 pixel non avrebbe la capacità di raggiungere la stessa densità dell’iPhone, ma rappresenterebbe comunque una densità pari a circa il doppio di quella implementata sugli schermi degli attuali iPad 2, dunque un grosso salto qualitativo. Il nuovo display necessiterebbe inoltre di una luminanza pari a 550 nits, vista la nuova densità, valore che lo renderebbe di fatto più luminoso dei device attuali che invece implementano solamente 350 nits.

Il nodo da sciogliere sempre secondo queste voci, sarebbe non tanto produrre un display di queste specifiche tecniche, ma produrne un quantitativo dell’ordine dei milioni, quantità necessaria per l’azienda di Cupertino. Alcune voci sostengono inoltre che i due produttori LG e Samsung, sarebbero già in procinto di realizzare degli schermi implementati di tale risoluzione, dispositivi che dovrebbero entrare in produzione per il mese di Novembre. Chissa se questa produzione non sia legata al rilascio dell’iPad 3?