iPad 3: le prime immagini del Retina Display

iPad2

Non è mai stato un mistero che l’azienda di Cupertino suggerisca agli sviluppatori dipendenti di realizzare icone per le applicazioni di iOS che siano implementate di un livello di risoluzione molto elevato, in modo tale da poter essere adattate in maniera molto semplice ai dispositivi aventi una risoluzione minore. Scegliendo dunque di non partire con la costruzione di icone con un basso livello di risoluzione, che invece risulterebbero abbastanza sgradevoli dal punto di vista estetico sui dispositivi con risoluzione più alta.

Questa tecnica viene utilizzata anche per le immagini presenti all’interno dell’applicazioni, e l’azienda di Cupertino da molto tempo per l’identificazione di queste, utilizza un codice molto semplice da implementare: infatti le immagini realizzate e destinate per i dispositivi Eetina Display, sono anticipate dalla sigla @2x. Il codice in questione serve per rappresentare le immagini con un livello di risoluzione doppio, dunque per gli iPad la risoluzione è pari a 2048×1536 mentre per l’iPhone 4S la risoluzione comprensiva è di 960×640.

Esplorando i file presenti all’interno del iBooks 2 sono state scoperte alcune immagini create con una risoluzione complessiva pari a 2048 x 1586 pixel, scoperta avvenuta all’incirca un anno fa. Proprio la scovata di questa nuova tipologia di immagini, aveva portato molti intenditori a scommettere sull’implementazione del Display Retina all’interno dell’ iPad 2.

Per questo motivo, proprio perchè l’azienda di Cupertino spinge i propri sviluppatori a realizzare le proprie applicazioni, le immagini scoperte all’interno della iBooks 2 possono rappresentare un ulteriore indizio dell’implementazione del Retina Display anche all’interno del prossimo iPad di terza generazione.