iPad 5 ed iPhone 6: le nuove fotocamere

iPad 5 ed iPhone 6: le nuove fotocamere

Uno degli elementi che più di ogni altro sembra caratterizzare l’arrivo di una nuova generazione di uno smartphone o di un tablet è la qualità della fotocamera. I prossimi iPhone e iPad non faranno eccezione. Apple, però, negli ultimi tempi ha spesso cercato di sfuggire al falso mito dei Megapixel, il cui aumentare non sempre corrisponde ad un effettivo miglioramento della qualità dell’immagine.

Secondo quanto mostrato in pubblico dal solito ufficio brevetti americano, infatti, la Mela avrebbe richiesto ben quattro nuove licenze, tutte concentrate sul miglioramento delle fotografie su iOS. Il primo dei quattro brevetti richiesti, ad esempio, mira al miglioramento della gestione dei dati RAW RGB. Il secondo, invece, punta a creare un istogramma regolato dai valori RGB, con lo scopo di meglio valutare le dominanti di colore e bilanciarle in maniera ottimale e realistica.

Passiamo ora al terzo brevetto, che anche in questo caso si basa sulla creazione di un istogramma dai valori RGB, ma il suo obiettivo in questo caso è di usare questi dati per diminuire il più possibile il rumore. Per chi fosse poco avvezzo ai termini fotografici, il rumore altro non è se non quell’effetto granuloso che può capitare di vedere in condizioni di scarsa luminosità. Infine il quarto brevetto riguarda la correzione del colore, che si vedrebbe aggiunto un passaggio per rendere il risultato ancora più ottimale.

Nonostante queste scelte, l’iPhone 6 potrebbe ugualmente vedere la propria fotocamera migliorata anche sul fronte Megapixel. Si parla di un sensore da almeno 12 Megapixel, anche se per il momento non ci sono conferme. Quel che è certo, è che la qualità fotografica dell’iPhone migliora di giorno in giorno, al punto che la copertina del Time Magazine di novembre è stata realizzata proprio con lo scatto di un Melafonino.

iPad 5 ed iPhone 6: le nuove fotocamere