iPad: sarà ancora Samsung a produrre i display

iPad: sarà ancora Samsung a produrre i display

Il mondo della grande industria è, a dir poco, estremamente particolare. Uno dei motivi per i quali affermiamo ciò è che in moltissimi settori due aziende posso “beccarsi” e farsi letteralmente la “guerra”, almeno dal punto di vista del business, senza per questo negarsi la possibilità di fare affari insieme se dovesse convenire.

Apple e Samsung ne sono un lampante esempio. Nonostante la diatriba legale che ormai le vede a confronto da tempo immemore, la società californiana e quella coreana non si negano “favori”. Gli schermi di iPad 2 e iPad Air, infatti, sono tutt’ora prodotti dall’Ovale Blu, nonostante Tim Cook e soci abbiano cercato in tutti i modi di separarsi il più possibile dalla loro dipendenza dall’odiata rivale. Samsung, però, è un colosso non solo per modo di dire e liberarsi della sua influenza è un’impresa a dir poco gravosa. Secondo quanto riportato da una ricerca della società DisplaySearch, infatti, anche nel futuro i display dei tablet di Apple saranno inevitabilmente “made in Corea”. Ne sarebbe dimostrazione l’aumento sensibile di ordini visto nelle ultime settimane.

Sia chiaro, non è solo Samsung a gestire i display di Apple. È però la società con la fetta maggiore, soprattutto ora. Sempre secondo la DisplaySearch, infatti, l’azienda coreana avrebbe in mano circa il 62% della produzione dei pannelli per iPad, con le altre aziende partner, prima fra tutte LG, sempre meno considerate all’interno della filiera. Ironie di un grande settore come quello hi-tech, dove ancora una volta l’opportunità e la convenienza riescono a far passare in secondo piano qualsiasi litigio o problema legale.

iPad: sarà ancora Samsung a produrre i display