iPhone 5 e HSPA: fondati i rumors

1

L’attesa si restringe, mancano pochissimi giorni alla presentazione ufficiale del prossimo iPhone 5, evento che avrà luogo nel corso del prossimo Keynote che si terrà in un salone del Campus di Cupertino. Nonostante ormai siamo giunti agli atti conclusivi della vicenda, le indiscrezioni non accennano minimamente a placarsi, anzi sembrano riservarci nuove interessanti sorprese riguardanti il prossimo dispositivo di quinta generazione. L’ultima voce arriva dal fronte asiatico precisamente dal Giappone dove rimbalza la notizia, che il nuovo iPhone 5 sarà implementato del supporto di navigazione Internet HSPA+, sistema che darà la possibilità al device di raggiungere la velocità massima di 21 Mbps.

L’indiscrezione sarebbe stata confermata anche dal ricercatore dell’azienda telefonica China Unicorn, il quale nel corso della conferenza asiatica Macworld Asia, avrebbe dato la conferma che il prossimo device avrà la compatibilità con il suddetto standard di navigazione dati. Molti avevano ipotizzato l’implementazione della tecnologia 4G LTE, ma secondo le ultime indiscrezioni l’azienda californiana avrebbe preferito attendere la disponibilità dei componenti necessari allo sviluppo di questa tecnologia, a prezzi di mercato inferiori, proprio come accaduto con la tecnologia 3G.

Negli States, recentemente ha avuto luogo una lunga guerra mediatico proprio su questi standard. L’operatore telefonico AT&T avrebbe cominciato a rendere disponibile la copertura HSPA+ per la propria clientela, pubblicizzandola come tecnologia 4G, con lo scopo specifico di attirare l’attenzione. La mossa è stata criticata da tutto l’ambiente, inoltre secondo le previsione questo tipo di copertura HSPA+ potrà essere sfruttata dai clienti americani solamente a partire dal prossimo anno, copertura che sarà resa disponibile sia per i clienti Verizon che per gli abbonati AT&T.