iPhone 5 è qui: notte di code in tutta Italia

800px-Applestorelondon

Indiscrezioni rispettate anche questa volta: iPhone 5 è arrivato ufficialmente anche in Italia. Del resto il lancio del melafonino dal 2007 ad oggi ha sempre rappresentato un evento ricco di fascino e di mistero. Certo, con la morte di Steve Jobs le cose sono un po’ cambiate…

Eppure anche questa notte in Italia gli utenti si sono accalcati alle porte dei punti vendita autorizzati per poter toccare con mano l’ultimo nato in casa Apple e capire se le critiche degli ultimi giorni fossero o meno fondate.

Notte bianca in Italia, dunque, a celebrare proprio i colori chiari voluti da Jobs per l’immagine della sua azienda. Come abbiamo già avuto modo di dire, iPhone 5 è un bene di consumo emozionale e, come tale, riesce inspiegabilmente a superare anche il generale stato di ristrettezze economiche in cui versa la nazione. Certo, considerando il tasso di lavoro in nero che c’è in Italia, non c’è da meravigliarsi se tanta gente può permettersi un iPhone 5 senza problemi!

Un ruolo determinante in questa lunga notte lo hanno avuto anche i principali operatori di telefonia mobile: Tim, Vodafone e Tre hanno aperto i loro negozi alle 23 della scorsa notte per attendere proprio iPhone 5.

Discorso diverso, invece, per gli Apple Store che hanno aperto i battenti solo questa mattina alle 8. In tanti, però, hanno preferito mettersi in coda durante la notte proprio alle porte degli Apple Store perché i gestori di telefonia mobile autorizzati avevano pochissime unità da vendere in questa prima fase. Tutto secondo copione, dunque: vedremo quale impatto avrà iPhone 5 sugli italiani!