iPhone 5S rallenta a causa delle impronte digitali? Apple vacilla

800px-Apple_Store_Louvre

Rispetto al mese scorso, oggi iPhone 5S non sembra più una fantasia. Fino a poco tempo fa, infatti, tutti si aspettavano un nuovo melafonino ma nessuno aveva la forza ed il coraggio di sostenere quale sarebbe stato il brand, tanto meno la forma e le dimensioni.

Oggi le sirene orientali chiariscono che, secondo fonti vicine ai fornitori della Apple, sarà proprio iPhone 5S ad arrivare sul mercato con buona pace di tutti coloro i quali ritenevano che una semplice <<S>> accanto al nome iPhone non avrebbe avuto un impatto significativo sul mercato.

Negli ultimi giorni, però, si sono diffuse nuove voci che al tempo stesso avrebbero trovato smentite e conferme. L’iPhone 5S, infatti, sarebbe dovuto arrivare già in questa primavera ma ha subito forti rallentamenti al causa del sensore per la rilevazione delle impronte digitali.

Nonostante siano passati alcuni giorni da tale notizia, le voci ancora non si sono del tutto placate. Certo è che se l’iPhone 5S dovesse arrivare come di consueto nel prossimo autunno, potrebbe essere davvero troppo tardi per la Apple tenendo conto del fatto che il Galaxy S4 della Samsung è ormai approdato in buona parte dei mercati internazionali compresa l’Italia.

Proprio la nostra terra potrebbe essere in grado di lanciare un segnale forte all’azienda di Cupertino visto che, crisi o non crisi, gli italiani i soldi per lo smartphone li trovano sempre! Di sicuro, gli utenti si aspettano da Apple qualcosa di davvero sconcertante e non sono più disposti ad aspettare. Da iOS ad Android il passo può essere breve, la Apple è avvisata!

 

800px-Apple_Store_Louvre