iPhone 6: ci sono le condizioni per il vetro zaffiro

iPhone 6: ci sono le condizioni per il vetro zaffiro

Si parla molto spesso del vetro zaffiro, ovvero quella particolare qualità di vetro in grado di resistere in maniera incredibile a graffi e polvere, unendo il tutto con una trasparenza molto al di sopra degli standard ai quali siamo abituati. Ora sembra che Apple sia davvero in grado di passare dalle indiscrezioni ai fatti. Secondo le indagini condotte dall’analista Matt Margolis, infatti, la casa di Cupertino sarebbe ormai perfettamente in grado di sostenere la produzione di questo materiale ad alte prestazioni.

La produzione del vetro zaffiro dovrebbe avvenire presso un grandissimo impianto in Arizona, costruito in collaborazione con la GT Advanced e che, non per caso, proprio durante il mese di maggio dovrebbe ricevere il via libera per la produzione di massa, una volta completati tutti gli adeguamenti strutturali previsti dalla legge americana. Secondo quanto trapela, questo stabilimento potrebbe essere in grado di sostenere la produzione di circa 200 milioni di unità di vetro zaffiro ogni anno, grazie ai ben 2.500 forni presenti nella struttura.

Dove andrà a finire il vetro zaffiro? Verrebbe naturale pensare all’iPhone 6, ma non bisogna essere così sicuri. Infatti il vetro zaffiro non è ancora un materiale tanto a buon mercato e quindi la sua presenza potrebbe essere garantita solamente su alcuni modelli di alta fascia della produzione della Mela. C’è chi pensa al solo iPhone 6 da 64 GB di memoria, ma potrebbe essere un affare riguardante il tanto atteso “phablet” di Apple, ovvero il futuro iPhone con schermo da 5,5 pollici. In alternativa, c’è sempre il tanto atteso iWatch, che si potrebbe accontentare di “meno vetro” e, al tempo stesso, aumentare il suo valore in termini di prestigio e materiali.

iPhone 6: ci sono le condizioni per il vetro zaffiro