iPhone a prezzo scontato in cambio dei vecchi device: negli USA è ufficiale

iPhone

Quella degli iPhone da rottamare, almeno negli USA, non è più una favola. Apple ha infatti ufficializzato la sua nuova offerta confermando quasi in toto le indiscrezioni che circolavano da alcune settimane. Tutti gli utenti americani, dunque, potranno recarsi in uno degli Apple Store sparsi lungo gli Stati Uniti e consegnare il proprio vecchio iPhone in modo da ottenere uno sconto sul nuovo device che acquisteranno.

Il nome del progetto ideato da Apple è Reuse And Recycling Program. Il programma a tutt’ora non sarà pubblicizzato dall’azienda ma gli addetti alla vendita nei Genius Bar saranno autorizzati a proporre la permuta agli utenti che si recheranno in negozio.

A valutare il vecchio iPhone che l’utente consegnerà agli addetti sarà la Apple in concorso con la BrightStar che è in parte responsabile dell’intero programma di permuta. A determinare il valore del vecchio device saranno le condizioni del display e del tasto Home oltre ad eventuali danneggiamenti a causa di agenti esterni.

Chiaro che la valutazione sarà anche determinata dalla disponibilità di device di ogni singolo Apple Store ma, come già abbiamo avuto modo di anticipare, la cifra massima che un’utente potrà ottenere in termini di sconto è di circa 250 dollari.

Con questo progetto la Apple intende raggiungere più obbiettivi in un sol colpo: i vecchi iPhone, infatti, saranno ricondizionati ed immessi sui mercati asiatici mentre la permuta permetterà lo smaltimento degli iPhone 5 in deposito in vista del lancio dei nuovi modelli 5S e 5C. Un’idea ambiziosa che potrebbe fare al caso di molti utenti in procinto di acquistare un nuovo smartphone.

 

iPhone