iPhone, la Apple deve eliminare la S: parola di Segal

iphone

Nel pensare al brand iPhone, Apple nel futuro dovrà fare molta attenzione ad ogni singolo dettaglio. Nelle ultime ore molte sono le ipotesi circa i device del futuro ma non tutti sembrano voler dare la giusta attenzione al nome che prenderà il nuovo melafonino.

La scelta del 2012 caduta sul termine The New iPad ha chiarito all’azienda di Cupertino di dover pensare meglio a quei dettagli che un tempo furono molto cari a Steve Jobs. A questo proposito si è espresso Ken Segal il quale anni fa era al servizio della Apple come consulente pubblicitario: l’idea che per il futuro sia meglio non utilizzare la lettera S per indicare gli iPhone intermedi ma seguire la numerazione progressiva indicando per ogni modello un numero differente.

Considerando che la voce è quella di colui il quale ha ideato la campagna pubblicitaria Think Different, in molti hanno già consigliato alla Apple di seguire tale indicazione nella speranza di rendere più accattivante l’iPhone sotto qualsiasi punto di vista.

Secondo Segal, la S accanto al numero di un device già in commercio lancia agli utenti un segnale oltremodo debole, come a dire che sono state inserite soltanto poche novità al prodotto. L’idea, infatti, è che se ci fossero state novità di rilievo, l’azienda avrebbe pensato ad un numero nuovo per l’iPhone…

Un’idea che, così espressa, appare inoppugnabile. Cosa farà la Apple? difficile a dirsi adesso anche se negli ultimi mesi si sono fatte molte ipotesi di nuovi brand per il melafonino del futuro. Staremo a vedere.

 

iphone