iRadio: Apple non trova l’accordo con Sony Music

800px-Sony.headquarters

Da alcune settimane si fa un gran parlare dello sviluppo di iRadio. L’azienda di Cupertino si è più volte detta interessata al progetto ma, a quanto pare, negli ultimi giorni proprio la radio firmata Mela ha dovuto fare alcuni passi indietro.

Il problema nasce dalla discussione con le case discografiche in merito ai diritti dei brani musicali che proprio iRadio dovrebbe diffondere. Le grandi etichette statunitensi, infatti, sono ben liete di diffondere la propria musica tramite i canali della Apple ma, ovviamente, stanno provando ad ottenere ricavi maggiori rispetto a quelli che l’azienda a marchio Mela ha previsto.

A diffondere la notizia è il Financial TImes che negli ultimi giorni si è impegnato molto nello sviscerare alcune vicende legate all’azienda fondata da Steve Jobs. A quanto pare la Universal Music ha già messo in piedi un accordo con la Apple mentre la Sony Music sembra essere molto più restia a raggiungere un punto di intesa con Cupertino.

Il tasso offerto dalla Apple alle etichette dovrebbe essere fermo sul 12 % dei ricavi per ogni cento brani diffusi su iRadio ma non è ben chiaro quali siano le richieste della Sony. Quest’ultima potrebbe pretendere dalla Apple introiti maggiori rispetto a quanto attualmente prevede l’accordo con Pandora in virtù della maggiore disponibilità finanziaria dell’azienda guidata da Tim Cook.

Del resto iRadio ha ambizioni di gran lunga superiori al team di Pandora e questo la Sony lo ha capito eccome. Partendo, però, dal presupposto che i servizi di iRadio dovrebbero essere gratuiti, potrebbero esserci ancora molte difficoltà prima di addivenire ad un accordo concreto.

 

800px-Sony.headquarters