iTunes dice no a Windows 8 touch: Microsoft delusa

ITunes11

Che iTunes sia un software ambito da una vasta schiera di utenti è cosa nota ma, a quanto pare, la Apple sembra non essere intenzionata a permettere anche ai nuovi utenti di Windows 8 di poter utilizzare il suo player musicale ormai in voga da più di dieci anni.

Tutto vero? Facciamo chiarezza.

A quanto pare l’azienda di Redmond avrebbe chiesto esplicitamente ad Apple di realizzare una versione specifica di iTunes per Windows 8 in modalità Touch ma, al momento, dalle parti di Cupertino sembrano voler fare orecchie da mercante. La notizia ha fonti autorevoli giacché sarebbe stata recepita dalle dichiarazioni fatte dal direttore finanziario della Microsoft ai microfoni della CNN.

Al momento, infatti, iTunes è disponibile per Windows 8 ma non per la versione destinata ai tablet. La vecchia interfaccia Metro, oggi nota come Modern UI, è rimasta sprovvista di iTunes e questo, nei fatti, rappresenta un limite bello e buono per un sistema operativo che al momento non ha dato tutti i frutti sperati.

Ad essere esclusi, poi, sono anche gli utenti di Windows RT dal momento che non è stata ancora realizzata una versione di iTunes utilizzabile con i processori ARM. Se in passato la Apple si è impegnata a pieno per realizzare alcune versioni dei suoi programmi compatibili con Windows, oggi invece sembrano essere svanite le stesse intenzioni.

E’ possibile che dalle parti di Cupertino non vedano Windows 8 come un sistema operativo in grado di raggiungere i fasti dei suoi predecessori e, dunque, tanto vale escluderlo dai preziosi software firmati Mela.

 

ITunes11