iTunes per Android: gli scenari possibili

iTunes per Android: gli scenari possibili

Nei giorni scorsi si è diffusa con insistenza la voce che vorrebbe Apple molto interessata alla possibilità di esportare iTunes, rendendolo compatibile con i sistemi Android. Non stiamo parlando semplicemente del programma di gestione dei file Mp3, bensì dello store di musica, che nel 2013 dopo ben 11 anni di crescita continua ha registrato un leggero calo delle vendite.

Nulla di preoccupante per Tim Cook, ma il dirigente attento sa come non ignorare nessun campanello d’allarme. Occorre specificare, però, come per il momento non ci siano conferme ufficiali riguardo l’esportazione di iTunes verso il robottino verde, anche perché a livello di business e di usabilità, una simile mossa rappresenterebbe un vero e proprio terremoto per il segmento. Oltre a ciò, rappresenterebbe un cambio di prospettiva notevole per la filosofia stessa della Mela, in quanto Steve Jobs, finché è stato alla guida dell’azienda, aveva sempre difeso l’idea del sistema chiuso, in modo da avere pieno controllo sul software e sulle sue interazioni.

Un sistema che, però, Tim Cook potrebbe voler espandere. Del resto i tempi cambiano e sotto alcuni aspetti la Mela potrebbe trarre grandissimo giovamento da questo cambio di prospettive. Grazie alla sua base di utenti, infatti, la piattaforma Android potrebbe rappresentare un balzo in avanti fondamentale per le vendite dell’iTunes Store e a causa della sua politica di apertura, Google non potrebbe opporsi più di tanto all’arrivo di Apple. Davvero, però, la Mela di Cupertino vorrà tradire la filosofia di sempre in nome di un aumento dei guadagni? Primo di oggi queste voci si sono sempre risolte in un buco nell’acqua. Sarà così anche questa volta?

iTunes per Android: gli scenari possibili