iTunes si protegge: in arrivo un nuovo form sicurezza

800px-ITunes_7

Ancora novità in tema sicurezza: questa volta tocca ad iTunes proteggersi, anche se ancora in via sperimentale. A quanto pare, infatti, tutti gli utenti canadesi di iTunes che hanno effettuato l’accesso nelle ultime ore sono stati costretti a compilare un nuovissimo form di sicurezza che la Apple ha introdotto proprio su iTunes.

Prima di procedere alle normali attività come l’acquisto di app, musica e film, è stato necessario visualizzare questo nuovo form sicurezza scegliendo tre domande all’interno di un elenco proposto dalla stessa Apple. Alle domande devono far seguito le relative risposte, il tutto finalizzato ad accertare l’effettiva identità dell’utente.

Per arrivare a completare la procedura, occorre introdurre un secondo indirizzo email che iTunes può utilizzare per ulteriori controlli e che l’utente stesso può adoperare per il recupero dei dati in caso di compromissione della casella di posta ufficiale. Il dato è stato rilevato da moltissimi utenti canadesi ed anche in Francia molti iPhone user si sono accorti che stava cambiando qualcosa.

La Apple, cioè, avrebbe deciso di introdurre un nuovo sistema di controllo e sicurezza partendo da due Paesi sperimentali per poi introdurlo anche nei tanti altri Paesi in cui la cultura Apple è maggiormente diffusa.

Dopo l’ultimo anno di precarietà in tema di sicurezza, la Apple oggi è decisa a non lasciar cadere la sua fama di intoccabile. Come sappiamo, oltre ai grandi attacchi al sistema operativo OS X, anche iTunes nella scorsa primavera è stato vittima di alcuni casi di pirateria. L’azienda di Cupertino proprio non ci sta, dunque è probabile che anche in Italia nei prossimi tempi arriveranno nuove misure di sicurezza a marchio Mela.