iTV: grandi manovre in casa Apple

800px-Apple_TV_back_

I primi mesi del 2012 ci hanno fatto parlare molto della iTV. Arriverà davvero la nuova televisione immaginata da Steve Jobs durante la sua lunga malattia? Su questo ci sono pochi dubbi, mentre molte indiscrezioni continuano a contraddirsi per ciò che riguarda i contenuti della iTV stessa.

In questi mesi fonti autorevoli ci dicono di una Apple sempre alle prese con i grandi gruppi televisivi internazionali. I colossi del mondo televisivo, infatti, hanno ormai capito che il mondo sta cambiando e stanno cercando il modo migliore per seguire i cambiamenti senza perdere il loro ruolo predominante.

Così, se YouTube ha giù subito notevoli cambiamenti, la iTV in arrivo potrebbe davvero essere una piattaforma multifunzionale su cui i grandi gruppi televisivi statunitensi potrebbero pensare di puntare per restare al passo con in tempi. La iTV, connessa ad internet, sarà molto probabilmente un mezzo in grado di convogliare on line tutte le principali attrattive della tv odierna accalappiando utenti vecchi e nuovi.

Una grande rivoluzione in cui la forza della Apple sarà quella di utilizzare il suo dispositivo per veicolare il futuro. E’ già successo così per smartphone e tablet. L’azienda di Cupertino, infatti, è stata in grado di cambiare prima il mercato dei telefoni cellulari e poi di rivoluzionare  – per la seconda volta – il mondo dei personal computer.

Tutto lascia pensare che ci sono i presupposti per cambiare anche l’idea di televisione che da oltre cinquant’anni accompagna milioni di persone. L’unico problema, però, è che fin’ora al timone di tutte le rivoluzioni della Apple c’è sempre stato Steve Jobs…