iTV: processore A6 in arrivo sul 55 pollici Apple

apple

Sembra essere ormai divenuta una notizia certa, la Apple produrrà e commercializzerà entro il prossimo anno la nuova Apple Tv in tre differenti dimensioni di estensioni dello schermo, tra le quali spiccano una versione da 32 pollici, ed un’altra ancora più estesa da 55 pollici complessivi. La nuova iTV integrerà l’innovativo processore di tipo A6, il quale dovrebbe fare il suo esordio presso il tablet di terza generazione che molto probabilmente farà il suo ingresso sul mercato a partire dalla primavera 2012; device che dovrebbe presentare tra le altre novità anche lo schermo Retina da 2048 x 1536 pixel. Da questa ultima caratteristica dell’iPad 3 si capisce chiaramente come il SoC A6, avrà la capacità di amministrare e gestire in maniera efficace il classico display da 1920 × 1080 pixel FULL HD.
La versione iTV da 55 pollici dovrebbe allinearsi in termini economici alle varianti proposte dalle aziende concorrenti come Samsung ed LG, le quali implementeranno sia la nuova tecnologia SUPER HD TV che i pannelli OLED.

Per quel che riguarda la nuova iTV, questa verrà prodotta facendo uso di display che verranno creati dall’azienda giapponese Sharp a cominciare dalla prossima estate, in modo tale da consentire la commercializzazione del dispositivo a partire dall’autunno successivo. Il nome con cui verrà battezzato questo nuovo dispositivo non è ancora così scontato, soprattutto se si pensa che anche in passato l’azienda di Cupertino non ha avuto la possibilità di utilizzare questo nome, in quanto risulta essere di proprietà di un network britannico. A prescindere dal nome che la Apple deciderà di dare al nuovo prodotto, gli esperti del settore dichiarano all’unisono che la prossima TV Apple, rappresenterà un importante passo in avanti nel settore delle televisione, un prodotto che sarà capace di interfacciare l’utente con il mondo Internet, in modo tale da poter effettuare il download di tutti i film disponibili in streaming. Tra le altre funzionalità interessanti troviamo anche il supporto di iCloud che consentirà di visualizzare sulla TV i contenuti presenti all’interno dei dispositivi mobili Apple. Da sottolineare inoltre la possibile implementazione dell’assistente vocale Siri, che permetterà agli utenti di impartire i comandi alla TV in maniera vocale, rendendo il telecomando uno strumento obsoleto.