iWatch: Apple rinforza il team con due ingegneri Nike Fuelband

iWatch: Apple rinforza il team con due ingegneri Nike Fuelband

Forse Apple non avrà ancora annunciato l’arrivo del tanto anticipato iWatch, ma una cosa è certa: a Cupertino qualcosa sta decisamente “bollendo in pentola”. Ne è una conferma il fatto che la Mela ha appena approfittato del recente rilascio da parte di Nike di alcuni esperti del settore dei dispositivi indossabili, inizialmente dedicati al Nike Fuelband, una specie di smartwatch concepito per essere un assistente per gli allenamenti. Proprio una delle funzioni che potrebbe avere il futuro iWatch.

Parliamo di Ryan Bailey e Jon Gale, che secondo le indiscrezioni più recenti sono stati messi subito al lavoro da Apple per la creazione di una serie di sensori da racchiudere all’interno di un dispositivo estremamente compatto e leggero. Inutile evitare di pensare all’iWatch, che quindi può ora contare su due nuovi ingegneri decisamente esperti nel settore dei dispositivi sportivi.

Non è la prima volta che Apple mette sotto contratto degli esperti del settore dei dispositivi indossabili. Infatti non molto tempo fa a Cupertino era ufficialmente sbarcato uno degli esperti più importanti della Tag Heuer, la famosissima casa di orologeria. Insieme a lui sono stati assoldati anche altri dipendenti da AccuVein, C8 MediSensors e Senseonics.

Nonostante tutte queste indiscrezioni, ancora non abbiamo delle certezze sull’arrivo del nuovo iWatch. Secondo i rumor più accreditati, la sua presentazione dovrebbe arrivare intorno ad ottobre, forse insieme alla nuova generazione di iPad Air. Sembra invece improbabile che il dispositivo possa essere lanciato a settembre insieme all’iPhone. L’iWatch dovrebbe essere prodotto in due misure differenti, così da poter essere adatto sia al mercato maschile che a quello femminile. Mistero assoluto, invece, sul prezzo.

iWatch: Apple rinforza il team con due ingegneri Nike Fuelband