Jailbreak Evasi0n a rischio: Apple potrebbe bloccarlo

Jailbreak Evasi0n a rischio: Apple potrebbe bloccarlo

Quando uscì l’ultimo iOS 6.1.1 tutti sono rimasti alquanto sorpresi dal fatto che Apple non avesse chiuso le falle del suo sistema operativo mobile in modo da bloccare il jailbreak untethered mediante il software Evasi0n. I programmi avevano problemi comunque, dato che rivelando un sistema diverso si bloccavano in ogni caso, ma si trattava di un errore facilmente risolvibile degli sviluppatori. Ora, però, pare che il momento sia giunto.

Secondo David Wang, uno dei creatori di Evasi0n, l’ultima beta di iOS 6.1.3 avrebbe al suo interno alcuni indizi che lascerebbero presumere la chiusura di ben cinque falle del software dedicato ad iPhone, iPad e iPod Touch. Questo finirebbe per impedire lo sblocco del telefono e porterebbe i membri del team di sviluppo a ricominciare quasi da capo i lavori. Non una bella prospettiva, dato che iOS 6 è stato, di fatto, il sistema operativo più difficile da sbloccare in assoluto. Mai ci era voluto così tanto tempo in passato. I problemi più grossi erano stati creati dai nuovi processori usati sulle apparecchiature di ultima generazione, particolarmente ostici da violare anche per hacker molto esperti come MuscleNerd e i0n1c.

In altre occasioni Apple aveva reagito con molta più rapidità. Ad esempio il software JailbreakMe per iPhone 4 venne bloccato nel giro di poco più di una settimana. Evasi0n, invece, è disponibile da ben un mese senza che la Mela abbia preso i provvedimenti necessari. Non che la cosa ci dispiaccia, sia chiaro, ma come si direbbe in un film western… “questa calma proprio non ci piace”.

Jailbreak Evasi0n a rischio: Apple potrebbe bloccarlo