JOBS: rimandata l’uscita del film con Ashton Kutcher

479px-Ashton_Kutcher_by_David_Shankbone

Il film JOBS era ormai arrivato ad un mese esatto dal suo debutto: il 19 aprile, stesso giorno in cui fu fondata la Apple ben 37 anni fa, nelle sale statunitensi sarebbe dovuto arrivare il film sulla vita di uno degli uomini più rivoluzionari e controversi della storia contemporanea.

Eppure alcune fonti non ufficiali nelle ultime ore hanno affermato che la casa di produzione Open Road ha deciso di posticipare a data da destinarsi la diffusione della pellicola, forse per avere maggior tempo per imbastire una campagna promozionale degna del nome di Steve Jobs.

Il film, tra l’altro, è stato già presentato al Sundance Film Festival lo scorso gennaio ed in quell’occasione il pubblico è apparso molto diviso nell’esprimere un giudizio. Molto interessanti le parole di Steve Wozniak, il quale mesi fa affermo che il film JOBS in verità non era una riproduzione fedele della realtà.

Woz rimase particolarmente sconcertato da una scena del film in cui Steve Jobs, a colloquio con un giovane Woz, faceva di tutto per convincerlo della bontà del prodotto che poi sarebbe diventato l’Apple I: sostiene il vero Woz che le cose non andarono per nulla così ma che, invece, fu proprio lui a chiarire al giovane Jobs le potenzialità della sua rivoluzionaria scheda madre.

Dunque, seppur per cause ancora da scoprire, il film sembra rimandato a data da destinarsi. Speriamo ancora in una smentita a breve termine, così da poter guardare anche in Italia la pellicola ed esprimere il nostro parere. Nel frattempo vi rimandiamo alla biografia scritta da Isaacson, un piccolo gioiellino della letteratura.

 

479px-Ashton_Kutcher_by_David_Shankbone