L’iPad nelle scuole per gli studenti del Liceo Lussana di Bergamo

ipad scuola

Abbiamo già parlato molto dell’ultimo oggetto del desiderio di casa Apple,

ma stavolta l’uso per cui è stato proposto è davvero innovativo e all’avanguardia.

Una scuola di Bergamo, il liceo scientifico Lussana,

ha deciso che l’iPad diventerà il libro di testo ufficiale.

La 4 L del liceo Lussana avrà infatti a disposizione, in comodato d’uso, il tablet di casa Apple con connessione wi-fi da utilizzare a casa per lo studio, a scuola per le lezioni e per i compiti in classe.

Ovviamente per evitare le eventuali scopiazzature dal web verrà staccata la connessione durante le prove in classe.

Il finanziamento di 10,000 euro, ottenuto dall’ufficio scolastico regionale, ha permesso anche l’affiancamento di sei ebook reader, di un proiettore da PC e di un maxischermo, oltre ovviamente ai 17 Apple iPad già stanziati.

I vantaggi che se ne ricavano non sono pochi, primo su tutto il peso dello zaino o della borsa quasi pari a zero, evitando il trasporto di libri, la facilità di avere sempre e comunque sotto mano ciò di cui abbiamo bisogno, e una velocità elevata di ricerca e consultazione.

Di contro abbiamo la perdita del classico modo di studiare, ovvero leggere, sfogliare e sottolineare i passaggi fondamentali, quindi ci chiediamo: gli studenti riusciranno a superare questo scoglio?

Mario Rotta esperto italiano per quel che riguarda il mercato di ebook seguirà gli sviluppi dell’esperimento didattico, e diffonderà i risultati ottenuti dopo un attento studio.