Luca Maestri: storia di un italiano al vertice della Apple

Luca Maestri: storia di un italiano al vertice della Apple

Nonostante in Italia lo sport nazionale sia sempre pensare il peggio possibile di noi stessi, il mondo continua a ricordarci come questo non sia assolutamente vero. Lo scorso 4 marzo, infatti, Apple ha ufficialmente nominato Luca Maestri suo nuovo direttore finanziario. La sua carica sarà effettiva a partire dalla fine della prossima estate, quando Peter Oppenheimer, che attualmente occupa la posizione, andrà in pensione.

Per Luca Maestri si prospetta un compito davvero impegnativo e un’eredità pesantissima da gestire. Oppenheimer, infatti, è stato uno dei principali artefici dell’attuale organizzazione di Apple e, sotto la sua gestione, il fatturato della società di Cupertino è passato da 8 a ben 171 miliardi di dollari. Un lavoro davvero ben eseguito, che Maestri avrà il compito di perfezionare. Di origine romana, il neo dirigente italiano ha sul suo curriculum vitae una laurea in Economia ottenuta alla LUISS e un master all’università di Boston. Tra le aziende nelle quali ha militato figurano dei veri e propri colossi dell’industria mondiale: parliamo di General Motors, della Nokia Siemens Networks e della Xerox. L’assunzione in Apple è molto recente e risale ad un anno esatto fa: marzo 2013.

Pare che lo stesso Tim Cook fosse rimasto impressionato dalle doti dell’italiano, che sin da subito sarebbe stato individuato come un papabile successore di Oppenheimer. Nel giro di appena un anno questa previsione è stata confermata dai risultati ottenuti sul campo, al punto che Cook ha così deciso di affidare a Maestri uno dei posti più importanti del colosso di Cupertino. Praticamente sopra di lui ci sarà quasi unicamente lo stesso CEO della casa e anche se la sua mano non si vedrà mai sulla realizzazione di un nuovo iPhone o iPad, non possiamo che essere orgogliosi della sua nomina. Nonostante il numero sempre crescente di detrattori dell’ultim’ora, il “Made in Italy” continua ad avere successo.

Luca Maestri: storia di un italiano al vertice della Apple