MacBook Pro con schermo IGZO nel 2014? Parliamone

MacBook Pro con schermo IGZO nel 2014? Parliamone

Gli schermi IGZO sono per ora la novità del momento per Apple. Si tratta di una tecnologia sviluppata da Sharp e che consente di creare pannelli con una qualità all’altezza del Retina Display, se non superiore, con meno consumi e uno spessore sensibilmente inferiore.

Una tecnologia che nel 2014 potrebbe trovare posto anche sui nuovi MacBook, sia Pro che Air. Lo riporta il Korea IT News, confermando come questa tecnologia sia ormai in via di installazione sul prossimo modello di iPad, in uscita in autunno. Le trattative con Sharp e LG Display, un’altra delle aziende impegnate in questo mercato, sarebbero ormai ad un livello molto avanzato, così da installare questa tecnologia anche sui computer portatili della casa. I pannelli IGZO sono realizzati con ossido di zinco, indio e gallio e consentono con dimensioni minori di filtrare maggiormente la luce. Un sistema che sorpassa con agilità i normali pannelli LCD. In generale stiamo parlando di schermi con meno riflessi, meno pretese dalla batteria e comunque una resa qualitativa altissima.

I MacBook con schermo IGZO, secondo quanto specificato da Patently Apple, dovrebbero vedere la luce nel 2014. La LG Display avrebbe da pochissimo tempo deciso di adattare la sua catena di montaggio all’uso di questi pannelli, soprattutto perché già gli iPad 5 potrebbero esserne dotati, per quanto una conferma definitiva deve ancora essere data. È probabile, comunque, che Apple continui ad utilizzare il termine Retina Display per riferirsi ai suoi schermi, nonostante il processo produttivo venga cambiato in maniera radicale. La conferma definitiva arriverà però solamente il prossimo autunno insieme al nuovo tablet.

MacBook Pro con schermo IGZO nel 2014? Parliamone